Google Translate

Worldwide | Italia

Aquantia rivoluziona gli standard di settore per la tecnologia 10GBASE-T grazie ai suoi chip PHY a 40 nm ad altissime prestazioni

Aquantia, azienda leader nello sviluppo di soluzioni PHY 10GBASE-T mainstream, ha annunciato oggi di aver raggiunto un nuovo traguardo in termini di prestazioni con la piattaforma di prodotti a 40 nm, in grado di assicurare collegamenti fino a 120 metri negli ambienti di data center con sistemi di cablaggio di categoria 6A. Il portafoglio di prodotti dell'azienda include chip PHY con prestazioni ultra-elevate e configurazioni a una, due e quattro porte.

Un'affidabile copertura di rete con margini superiori al limite standard di 100 metri diventa un elemento importante per rendere più veloce il passaggio alla tecnologia 10GBASE-T. Le soluzioni Aquantia hanno imposto un nuovo standard in termini di prestazioni, superando il limite di 100 metri tipico degli altri prodotti. Il margine più elevato contribuirà a migliorare l'esperienza di utilizzo degli utenti finali e guiderà la progettazione dei produttori di sistemi OEM. Per gli utenti finali il margine superiore potrà compensare la variabilità dovuta a connettori, curvatura dei cavi, ecc. Per i produttori OEM i vantaggi deriveranno principalmente dalla possibilità di semplificare il design dei loro sistemi e ridurre i costi grazie all'uso di un minor numero di livelli PCB e alla migliore affidabilità complessiva.

Aquantia ha testato i suoi innovativi PHY 10GBASE-T a 40 nm con Siemon su un'ampia gamma di cavi in rame tipicamente impiegati per applicazioni enterprise e nei data center. I test sono stati effettuati su configurazioni di cavi con una lunghezza superiore a quella indicata nella normativa IEEE 802.3an, ossia 55 m per la categoria 6 e 100 m per la categoria 6A e 7, spingendo il sistema fino al limite di attenuazione previsto dallo standard TIA. I test hanno dimostrato che i chip PHY 10GBASE-T a 40 nm Aquantia sono in grado di assicurare prestazioni senza errori se utilizzati su canali Z-MAX® Siemon di categoria 6A e lunghezza pari a 120 metri, che rappresenta la distanza massima attualmente supportata per i collegamenti 10 Gigabit Ethernet su rame.

"L'estensione della distanza di trasmissione fino a 120 metri sui cavi di categoria 6A ad alte prestazioni conferma la robustezza e la superiorità dell'architettura 10GBASE-T Aquantia nonché la sua capacità di implementare con successo chip a 40 nm", afferma John Siemon, CTO di Siemon. "Questo risultato rappresenta un'ulteriore conferma della maturità del settore 10GBASE-T e della posizione leader di Aquantia come fornitore di prodotti in silicone ad alte prestazioni. Stiamo entusiasti di avere l'opportunità di collaborare con questa azienda. Anziché ridurre la lunghezza dei cavi in rame impiegati nei data center e correre il rischio di non riuscire a soddisfare i requisiti degli standard, siamo riusciti a incrementarla e a offrire al tempo stesso ai nostri utilizzatori finali un design più flessibile", afferma Siemon.

I dispositivi a 40 nm di Aquantia sono basati sulla rivoluzionaria architettura di elaborazione dei segnali in modalità mista, coperta da brevetto, che è studiata per semplificare l'AFE (Analog Front End) e ridurre le dimensioni e la complessità della sezione digitale dei chip grazie all'elaborazione avanzata dei segnali in modalità analogica. All'atto pratico tutto ciò si traduce in un minor consumo energetico e costi più bassi rispetto alle soluzioni proposte da altri produttori. Ramin Shirani, il Vicepresidente dell'unità di progettazione Aquantia, ha affermato: "La maggiore linearità del nostro AFE e l'architettura MMSP sono alla base stessa dei nostri prodotti e insieme gli elementi che ci hanno permesso di raggiungere questo nuovo traguardo, che prevediamo già di superare come abbiamo fatto anche nelle generazioni precedenti".

Aquantia sta attualmente testando tutto il suo portafoglio di PHY 10GBASE-T a 40 nm, con configurazioni da quattro a una sola porta:

  • AQ 1401: chip 10GBASE-T a quattro porte, pensato per switch ToR (Top of Rack) ad alta densità e basati su chassis
  • AQ 1202: chip 10GBASE-T a due porte, pensato per applicazioni server emergenti con LAN su scheda madre, NIC standup, CNA e HBA
  • AQ 1103: chip 10GBASE-T a una porta per applicazioni PC high-end e moduli X2

Farai Aalaei, CEO e Presidente di Aquantia ha affermato: "I nostri prodotti 10GBASE-T sono stati accolti dal mercato con grande entusiasmo, soprattutto dai produttori OEM di switch e server che stanno seguendo con molto interesse l'evoluzione dei nostri prodotti a 40 nm. Questo successo deriva principalmente dal nostro spirito innovativo, dalla nostra esperienza e dal costante desiderio di proporre sempre ai nostri clienti prodotti ad altissime prestazioni".

Visitare la pagina www.aquantia.com/news_videos.php per vedere il video relativo alle recenti analisi Interop sull'uso di soluzioni 10GE nei data center e il video sui trend relativi all'utilizzo di soluzioni 10GBASE-T nei data center oppure seguire Aquantia su Twitter per aggiornamenti regolari sulle soluzioni di connettività 10Gigabit Ethernet per i data center.

Informazioni su Aquantia

Grazie ai suoi prodotti 10GBASE-T in silicone per sistemi di connessione mainstream ad alta velocità, Aquantia è in grado di fornire ai clienti infrastrutture di rete efficienti, con un costo totale di proprietà ridotto (TCO), produttive e semplici da usare. La sua versatile piattaforma tecnologica è basata su una tecnologia avanzata per l'elaborazione dei segnali nonché sull'uso di una tecnologia matura come Ethernet e sull'estrema versatilità dei connettori RJ-45. Gli IC di Aquantia IC permettono di collegare data center multi-core, reti di gruppi di PC di gruppi di lavoro ottimizzati per le applicazioni e di server virtuali con un'unica architettura flessibile, economica e basata sugli standard. Aquantia è un'azienda privata venture-backed. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web www.aquantia.com.

Referente per i media di Aquantia:
Jill Budzynski
Market Ready PR
001 612-325-5726
jmb@marketready.com

PER INFORMAZIONI:

Susann Bladwell, PR Consultant
T:   +49 (0)351 7958 8433
M:  +49 (0)176 7863 4709
sbladwell@clearcommunications.de
Free eBook

Guide to Data Center Cabling Infrastructure

36-pages focused on data center best practices.

» Download eBook

Cablaggio di Categoria 7?
Categoria 7 in pratica Articoli e Casi di Studio. 48 pagine.
» Sfoglia
Individua un Distributore
I Distributori Autorizzati Siemon nella vostra Zona
» Segue
Cisco and Siemon

Cisco Technology Developer Partner


See Siemon in Cisco Marketplace: